Senza voce rimedi della nonna

Pubblicato da Alessandra Simioni il

A tutti noi è capitato ad un certo punto di trovarsi senza voce? Oppure avete sofferto di raucedine che ha trasformato i vostri toni angelici nella voce di un camionista.

L'afonia o la perdita della voce è un problema relativamente comune ed è spesso dovuto a una trascuratezza del nostro corpo da parte nostra. Ti trovi senza voce e vuoi saperne di più? Qui vi presentiamo alcuni rimedi della nonna per l'afonia.

I più comuni problemi con la voce

La nostra voce è importante perché fa parte della nostra personalità ed è essenziale per la comunicazione. Anche oggi, nell'era delle comunicazioni digitali, la perdita della voce può essere un problema sociale significativo al quale è necessario porre rimedio. Se sei senza voce ti consigliamo di leggere il nostro articolo

I problemi più comuni con la voce sono:

  • Perdita di voce.
  • Raucedine.
  • Polipi sulle corde vocali.
  • Polipi alla gola.
  • Reflusso gastroesofageo.
  • Cancro della laringe.
  • Laringite acuta o cronica.
  • Paresi delle corde vocali.

9 persone su 10 potranno trovarsi senza voce e sperimenteranno la raucedine ad un certo punto della loro vita.

L'afonia è una perdita completa della voce e la raucedine è più un cambiamento nella voce, che diventa più profonda e più opaca.

Oltre a questi problemi specifici legati alla voce e all'assenza di voce, afonia e raucedine possono anche essere associate a mal di gola, tosse secca, bruciore, tosse e se c'è una malattia sottostante, febbre, catarro e malessere generale.

Perdita di voce cause

Le cause o i fattori di rischio che facilitano l'insorgenza della perdita della voce sono:

  • Uso improprio della voce. In particolare, urla o bisbigli, che possono causare irritazione della mucosa.
  • Malattie delle vie aeree superiori che producono muco e irritazione, come faringite, laringite, tonsillite ...
  • Ambienti pieni di fumo o inquinati, che seccano la gola e contribuiscono al prurito in gola.
  • Ambienti molto caldi dove la mancanza di umidità e la dilatazione delle corde vocali impedisce l'espirazione pulita dell'aria.
  • Freddo elevato, che contrae corde vocali e tessuti molli.
  • Respirare attraverso la bocca, che impedisce il riscaldamento dell'aria e consente all'inquinamento di entrare direttamente nella gola.
  • Rumore eccessivo che ti costringe a sforzare la voce quando parli.
  • Stress, ansia o rabbia, che produce una contrazione della laringe e ti spinge a gridare di più.
  • Lacerazione della gola a causa di intubazione chirurgica.
  • E molto semplicemente... il non smettere di parlare mai!

Senza voce: i rimedi della nonna per curare la perdita della voce

  • Tè al limone con miele. Il limone è antisettico e il miele funziona come un calmante del prurito in gola.
  • Acqua calda con limone. Assunto appena svegli la mattina. Le sue proprietà antisettiche e la vitamina C proteggeranno la gola.
  • Sciroppo di zucchero e cipolla. Lessare la cipolla e aggiungere lo zucchero al brodo. Questo ha proprietà antibatteriche e lenisce la tosse notturna.
  • Zenzero. Questo è molto popolare per i disturbi alla gola grazie alle sue proprietà antinfiammatorie. Compra il tè allo zenzero o grattugia la radice di zenzero nel tè.
  • Fai i gargarismi con acqua salata. L'acqua dovrebbe essere tiepida. Questo è un rimedio della nonna con azione disinfiammante e antisettica.
  • Fare i gargarismi con limone e bicarbonato di sodio. Rimedio casalingo della nonna. Come accennato, il limone è antisettico e il bicarbonato di sodio elimina i batteri e rinfresca l'alito.

Corde vocali infiammate rimedi naturali

  • Evita di bere bevande molto calde o molto fredde. Ciò impedirà danni alla membrana mucosa.
  • Non bere alcolici in eccesso. Le bevande alcoliche seccano e irritano la laringe.
  • Non fumare. Il fumo di tabacco brucia i tessuti e danneggia le pareti della gola.
  • Non alzare la voce. Cerca di difendere le tue idee senza gridare.
  • Respirare attraverso il naso. Se fai sport, indossa una scaldacollo, che aiuta a riscaldare l'aria che respiri attraverso la bocca.
  • Quando si dorme, il corpo rigenera la fibra muscolare e le cellule si rigenerano, prendendosi cura anche della laringe e delle corde vocali.
  • Evitare spazi chiusi e / o inquinati.
  • Bevi molti liquidi per mantenere idratate le mucose. Quindi, se hai un accumulo di catarro, è più facile allevarlo senza arrecarti danni tossendo.
  • Se soffri di raucedine frequente in primavera, consulta il tuo allergologo. Potresti avere la febbre da fieno.
  • In inverno è normale che l'aria condizionata, il riscaldamento eccessivo e la polvere irritino la gola. Quindi è una buona idea utilizzare un umidificatore, posizionarlo sui termosifoni o utilizzare vaporizzatori.

Se lavori con la tua voce, e sei senza voce, i rimedi della nonna che ti abbiamo suggerito potrebbero non bastate. Chiedi a un professionista come prendertene cura perchè perdita ricorrente della voce può avere conseguenze incurabili.


Condividi questo post



← Articolo più vecchio


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati