Prevenire e combattere le allergie evitando l'uso del cortisone

Pubblicato da Alberto Simioni il

Per ridurre i sintomi di rinite e congiuntivite, prova a utilizzare antistaminici naturali

Quest'anno la stagione delle allergie sarà più lunga del solito. Allo stesso tempo, a causa del riscaldamento climatico e della riduzione dell'inquinamento atmosferico, il tempo di maturazione del polline si è prolungato e, inoltre, restando a casa a causa della quarantena, siamo più esposti alla polvere e agli acari sui materassi, sui tappeti e sulle tende e  ai derivati ​​chimici contenuti in detergenti e deodoranti per la casa. Sono tutte sostanze potenzialmente sensibilizzanti che si depositano sulle mucose delle vie respiratorie e possono aumentare starnuti, tosse, lacrimazione, congiuntiviti, la tipica febbre da fieno, il broncospasmo e attacchi di asma.

Un altro fattore che contribuisce alle allergie è lo stress che ci ha colpito nelle ultime settimane.

In effetti, il nostro corpo risponde allo stress prolungato aumentando la produzione di cortisolo, ma livelli elevati aumentano la produzione di istamina, il che rende il corpo più vulnerabile e reattivo agli agenti esterni. Questo è il motivo per cui quando le allergie presentano uno sfondo difficile sia fisicamente che emotivamente durante il lockdown, è più importante eseguire una terapia di desensibilizzazione.

Un valido rimedio in caso di allergie: Ribes Nigrum 1DH macerato glicerico

L'estratto ottenuto da giovani gemme di ribes nero ricorda l'azione del cortisone, con il vantaggio dell'assenza di controindicazioni ed effetti collaterali. È un importante antistaminico, antiossidante e antinfiammatorio; migliora anche il microcircolo e, di conseguenza, promuove il drenaggio delle tossine, riducendo i sintomi e calmando le mucose irritate. Come terapia di desensibilizzazione di terreno, possiamo assumere ogni giorno 50 gocce di macerato glicemico di ribes nigrum, preferibilmente a stomaco vuoto. Se ci sono sintomi più importanti, puoi arrivare a 100 gocce al giorno, in due somministrazioni da 50. Continua per circa 2-3 mesi.

ribes nigrum

Al mattino e alla sera prima di coricarti, sciacqua il naso con acqua di mare. 

L'irrigazione nasale è essenziale per rimuovere polvere, polline e altre sostanze allergiche dalle mucose e alleviare l'ostruzione delle vie aeree. Spruzza la soluzione salina di acqua di mare in ogni narice e ripeti l'operazione al mattino e alla sera, soffiando il naso più volte. Le soluzioni di acqua di mare possono contenere estratti di aloe, lenitivo sulle mucose, o propoli, con azione disinfettante delle vie aeree. Oli essenziali da diffondere in casa per eliminare la congestione di naso e bronchi. Infine, è importante purificare l'aria nel tuo ambiente diffondendo essenze naturali che hanno un effetto calmante e disinfettante. Versare 7 gocce di ciascuno dei seguenti oli nel forno per aromaterapia:

  • olio essenziale di geranio, caratterizzato da una fragranza dolce con un sapore rosa e fruttato ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche, astringenti, analgesiche e antiallergiche. È un equilibratore del sistema nervoso, ha un effetto calmante e antistress e ha un effetto addolcente e decongestionante sul tratto respiratorio superiore. 
  • olio essenziale di lavanda ha un aroma fresco, dolce, floreale e persino balsamico  Questa essenza ha proprietà antinfiammatoria, decongestionante, antispasmodica, analgesica, antisettica, mucolitica e riequilibrante del sistema nervoso.
  • olio essenziale di camomilla: possiede proprietà antinfiammatorieanalgesichecicatrizzantiantiallergiche, antispasmodiche, antisettiche.

Condividi questo post



← Articolo più vecchio Articolo più recente →


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati